Tre preventivi prima della polizza,


PREVENTIVI RC AUTO PRIMA DELLA STIPULA


obbligo 3 preventivi polizza rcaIl Decreto Legge sulle Liberalizzazioni rende obbligatorio il confronto rc auto, tra almeno tre preventivi di polizze assicurative.

Questo Decreto diventerà legge tra 60 giorni, durante i quali, attraverso circolari esplicative da parte del Ministero dello Sviluppo e dell’Isvap, si potranno chiarire le modalità.


Ogni Compagnia di Assicurazione rc auto dovrà assicurare di poter rispettare il Decreto Legge. Gli intermediari delle varie Compagnie assicurative sono già allertati, per disporre le giuste misure e produrre le istruzioni e seguirne la regolare applicazione.


Ogni Compagnia dovrà prevedere l’utilizzo dello strumento tuopreventivatore, Isvap, per il confronto delle polizze RCA; cioè quindi informare il cliente sulle tariffe di altre due compagnie. Il confronto dovrà avvenire tra polizze che presentino condizioni omologhe.


Che cos’è il tuo preventivatore dell’Isvap?


Tante polemiche sono nate tra gli intermediari e le compagnie di assicurazione, circa l’utilizzo dello strumento messo a disposizione dell’ISVAP, tuopreventivatore. Esso nasce per permettere il confronto tra le tariffe rc auto, in questo caso saranno confrontate le tariffe di tutta Italia. Nel caso del Decreto sulle Liberalizzazioni, il confronto dovrebbe essere operato solo con altre due compagnie assicurative, non appartenenti allo stesso gruppo.


Se  si naviga sul sito dell’Isvap e si opera con lo strumento tuopreventivatore, attualmente almeno al Sud, vengono mostrati i preventivi sempre e solo di 3-4 compagnie. Gli intermediari, dovranno effettuare i preventivi, navigando sito dopo sito, delle singole compagnie di assicurazione, con grossa perdita di tempo.


È importante che i tre preventivi rc auto, che vengono illustrati, non debbano appartenere allo stesso gruppo assicurativo e questo dovrà avvenire prima che il cliente, sottoscriva la polizza scelta per la propria auto. Anche all’inizio di una annualità, cioè con una nuova polizza, la regola base ha la stessa validità.


Non è stato ancora chiarito da parte dell’ISVAP cosa dovrà essere fatto in caso di sostituzione di una polizza assicurativa.  Il cliente firmerà una foglio che attesti la sua lettura delle condizioni economiche delle altre tre compagnie di assicurazione.



Torna a Notizie assicurazioni.

Tag: auto,   confronto,   decreto,   cliente,   polizza,   sito,   legge,   assicurazione,   strumento

Temi: gruppo assicurativo

Altri articoli a tema, in particolare della sezione Notizie assicurazioni della categoria Assicurazioni:

Assicurazioni rc auto Unipol
Autovelox e auto prive di assicurazione
Assicurazioni auto online: come scegliere?
ISVAP e elenco compagnie rc auto fantasma
Assicurazioni online: Chiarezza fa un po' di luce
Aprire un conto corrente