Lottomaticard


Lottomatica, la società di giochi certificata, propone la sua Lottomaticard, una tessera in cui poter accreditare le proprie vincite.

Lottomaticard è una carta prepagata, ovvero di un valore pari ai soldi che si versano sulla stessa, e  creata per agevolare il gioco online sul sito Lottomatica.

Su questa carta il giocatore può versare del denaro da utilizzare per il gioco e sulla stessa verranno versate anche le somme vinte.

La ricarica è una procedura gratuita e facile. Richiedendo la carta entro il 31 dicembre 2011, il giocatore beneficerà di un bonus di 5 euro.

 

Per richiedere la Lottomaticard è sufficiente recarsi presso uno dei moltissimi punti Lottomatica oppure seguendo la procedura online. La carta si può ritirare presso le filiali o scegliere di riceverla al proprio domicilio.

Le varie procedure si semplificano se il giocatore ha già un Conto Gioco su Lottomatica oppure possiede già una Lottomaticard.

 

La registrazione online richiede la compilazione di un form in cui verranno richiesti i normali dati anagrafici, compreso il codice fiscale e il possesso di una carta di credito oppure di un conto PayPal. Per chi paga con PayPal è previsto l'omaggio di una tessera per il cinema 2x1 valida per un anno.

Appena la carta viene concessa, il giocatore potrà effettuare la prima ricarica e contemporaneamente alla ricarica riceverà il bonus di 5 euro da utilizzare.

 

Con la Lottomaticard, fino al 12 gennaio 2012, si possono pagare i bollettini postali nelle ricevitorie pagando solo 0,90 centesimi di commissione.

 

Torna a Guida alle carte di pagamento.

Tag: carta,   giocatore,   ricarica,   gioco,   tessera,   conto,   bonus,   procedura,   valore

Temi: codice fiscale,   conto gioco

Altri articoli a tema, in particolare della sezione Guida alle carte di pagamento della categoria Carte di pagamento:

Carte di credito con iban
Conti correnti e Telepass
Paypal:carta ricaricabile PayPal & Go per i finanziamenti
Carte prepagate PayPal novità 2012
Carta Spider con Iban
Aprire un conto corrente