Conti deposito vincolati

I conti deposito vincolati costituiscono le migliori opportunità di investimento nel panorama dei conti deposito, in quanto sono strumenti finanziari che offrono alti rendimenti con i migliori tassi di interesse a fronte del vincolo del proprio capitale sul conto per un certo periodo di tempo che va tipicamente da tre mesi a due anni. Periodi di tempo più lunghi garantiscono in genere tassi di interesse più alti sul capitale vincolato, anche se non si tratta di una regola sempre valida in quanto, con offerte promozionali che alcune banche praticano sui tassi di interesse applicati in alcuni periodi, vincolare il proprio denaro per periodi di tempo relativamente brevi può essere più conveniente che vincolarlo per periodi di tempo più lunghi.

Risulta dunque molto importante per il risparmiatore informarsi bene sulle migliori offerte dei migliori conti deposito sul mercato, al fine di individuare il miglior conto deposito per le proprie necessità e vincolare così il proprio capitale per ottenere il massimo tasso di interesse con un periodo di vincolo il più possibile breve. Molto utile, in questo frangente, è un investimento in un conto deposito vincolato effettuato il tempo necessario per sfruttarne al meglio il periodo promozionale, per poi spostare il proprio denaro in un altro conto deposito vincolato sfruttando il nuovo periodo promozionale, e continuare con questa pratica con tutti i migliori conti deposito con tasso di interesse in offerta che si riescono a trovare.

E' molto importante comprendere a fondo il concetto di vincolo riferito ad un conto deposito, in quanto una certa resistenza ad investire in un conto deposito vincolato potrebbe proprio essere data dal fatto che, dopo avere vincolato il proprio denaro, un giorno si potrebbe avere una impellente necessità di prelevarlo prima della scadenza del vincolo. In questi casi in cui non si può fare a meno di prelevare in anticipo da un conto deposito vincolato si possono avere diverse situazioni, a seconda della banca presso cui si è aperto il conto deposito; alcune banche, infatti, non permettono il ritiro anticipato del denaro vincolato per nessun motivo, altre lo permettono facendo pagare al cliente delle penali, e altre ancora, le più elastiche, lo permettono senza fare pagare penali al cliente ma riducendogli il tasso di interesse al tasso base, molto più basso di quello concordato all'inizio per il mantenimento del vincolo temporale. Si consideri anche che, alcune banche applicano il tasso d'interesse nominale, ossia il tasso di interesse lordo annuo base previsto in assenza di vincoli, all'intero deposito anche se il cliente preleva solo una parte del denaro che aveva vincolato, mentre altre lo applicano solo sulla parte prelevata, mantenendo l'alto tasse di interesse concordato inizialmente sul denaro rimasto vincolato.

Sono molte le banche degne di fiducia presso cui è possibile aprire un conto deposito vincolato, e ogni banca permette di vincolare il proprio denaro per periodi di tempo diversi, e con tassi di interesse che possono essere in promozione per vincoli di un certo numero di mesi, che spesso e volentieri non è troppo elevato, questo al fine di invogliare i clienti ad investire presso di esse, soprattutto i nuovi clienti. I conti deposito vincolati, del resto, sono tra i prodotti finanziari delle banche più popolari, vista anche l'estrema sicurezza che viene offerta al cliente sui propri depositi dai fondi interbancari di tutela e garanzia FITD e FGD.

Le più note ed affidabili banche che danno la possibilità di aprire un conto deposito vincolato sono le seguenti:

IWBank
che offre il conto deposito IWPower, nelle sue cinque tipologie IWPower Deposito, IWPower Special A Vista, IWPower Special 3+3 Autumn 2014, IWPower Special 6+6 Autumn 2014 e IWPower Special 9+9 Autumn 2014, essendo questi ultimi tre conti deposito vincolati senza spese, per i quali non si deve neppure pagare l'imposta di bollo.

Mediolanum
che offre il conto deposito vincolato InMediolanum Conto Deposito senza spese tranne quella dell'imposta di bollo.



YouBanking
che offre un conto deposito vincolato senza spese, per il quale non si deve neppure pagare l'imposta di bollo.

CheBanca!
che offre un conto deposito vincolato senza spese tranne quella dell'imposta di bollo.

Fineco
che offre il conto deposito vincolato CashPark nelle sue tre tipologie CashPark Open, CashPark Save e CashPark Investing, senza spese tranne quella dell'imposta di bollo.

UniCredit
che offre il conto deposito vincolato Conto Risparmio Flessibile senza spese tranne quella dell'imposta di bollo, e offre anche i certificati di deposito MoneyBox CD e MoneyBox Self Service.

Webank
che offre un conto deposito vincolato senza spese tranne quella dell'imposta di bollo.

ING DIRECT
che offre il conto deposito vincolato Arancio senza spese tranne quella dell'imposta di bollo.

Alcune di queste banche, in realtà, offrono quindi più di un conto deposito a cui è possibile aderire, con caratteristiche e convenienza che potranno soddisfare la clientela con le più svariate esigenze e le più svariate somme di denaro da investire.

Conti correnti online in evidenza

 Conto Corrente Cariparma Crédit Agricole
 Conto Corrente Yellow di CheBanca! (garantisce interessi)

Prestiti personali in evidenza

 Prestito Younited
 Prestito Compass