Aprire un conto deposito online

I conti deposito sono strumenti di investimento alla portata di tutti, o quasi. La loro celebrità va crescendo con il tempo anche grazie alla sicurezza che garantiscono, che in tempo di crisi finanziaria è per molti forse il parametro più importante da considerare, ma anche grazie all'estrema semplicità di apertura che, soprattutto per i conti deposito online, è quasi sempre gratuita.

L'apertura di un conto deposito online è molto spesso incentivata dalle banche, che generalmente offrono tassi di interesse invitanti ed offrono una politica di zero spese che si estende anche alla gestione e all'operatività del conto, oltre che alla sua apertura. Risulta pertanto sempre più facile aprire un conto deposito ed utilizzarlo interamente su Internet, senza la necessità di operare allo sportello di filiale, cosa questa che porta anche ad una gestione semplificata da parte della banca, che ribalta il vantaggio dello snellimento dei suoi costi a favore del cliente, il quale può così risparmiare sulle spese ed ottenere al contempo buoni rendimenti.

Per aprire un conto deposito online basta disporre di un normale conto corrente e di una normale connessione ad Internet, e tenere a portata di mano un documento d'identità valido ed il codice fiscale, tipicamente la tessera sanitaria. Per utilizzare un conto deposito è quindi necessario essere intestatari di un conto corrente di appoggio, che consente di effettuare depositi nel conto e prelievi dal conto. Tale conto corrente può essere aperto presso la stessa banca dove si desidera aprire il conto deposito oppure presso altra banca e servirà anche a convalidare il conto dopo averne fatto richiesta online. L'identificazione, anche per un conto deposito online, è necessaria per le norme antiriciclaggio, come da D.Lgs 21 novembre 2007, n. 231.

Per aprire il conto basteranno pochi minuti di tempo, si dovrà compilare un modulo online inserendo i propri dati personali ed effettuando l'upload del documento di indentità e del codice fiscale. Alla fine della procedura si dovrà stampare il contratto, possibilmente anche scaricandolo sul proprio computer, firmarlo e, a seconda della banca in questione, inviarlo solo per posta oppure inviarlo tramite upload, quindi sempre via Internet, almeno in prima istanza. Dopo alcuni giorni si verrà contattati dalla banca che darà il benvenuto ed il via libera ad un bonifico di importo simbolico effettuato dal conto corrente di appoggio verso il conto deposito, a fini di validazione. Alcune banche consentono un allineamento SEDA, che consiste nel trasferimento automatico dei dati per l'apertura del conto deposito a partire dal codice IBAN di un conto corrente di cui si sia già intestatari presso un'altra banca; in tal caso provvederà a tutto la nuova banca, per la massima comodità del cliente.



A volte, comunque, si può aprire un conto deposito online rivolgendosi ad una banca tradizionale con le classiche filiali sul territorio, che mette a disposizione dei suoi clienti un servizio di Internet banking, anche denominato Online banking o E-banking, grazie al quale si può utilizzare il conto deposito online come se fosse stato aperto presso una banca online a tutti gli effetti. Con questo servizio si potrà, ad esempio, consultare il deposito oppure prelevare dal deposito con uno spostamento del capitale verso il conto corrente di appoggio oppure rimpinguare il fondo con nuovo denaro, sempre sfruttando il conto corrente di appoggio da cui effettuare bonifici, il tutto eseguibile comodamente su Internet, ad esempio da casa. Alcune banche, comunque, consentono di depositare fondi anche tramite assegni e contanti.

E' più conveniente aprire un conto deposito online anziché tradizionale anche perché, in genere, i suoi tempi di apertura sono più rapidi grazie al semplice processo di richiesta di apertura online eseguibile da qualunque luogo in cui esista una connessione ad Internet, disponendo di un semplice computer o altro dispositivo connettibile in Rete. Alcuni conti deposito online, inoltre, possono essere aperti anche tramite telefono, interagendo con il Centro Servizi della banca anche se, in molti casi, conviene comunque aprire un conto da sé via Internet poiché alcune banche incentivano tale operazione offrendo vari vantaggi ai clienti che si adoperino in tal senso.

A livello di comodità si consideri che, anche se alcuni conti deposito online sono offerti da banche online che non hanno agenzie sul territorio, ossia filiali fisiche presso cui rivolgersi, è comunque sempre possibile usufruire del supporto telefonico, via email e, spesso e volentieri, anche via chat.

A livello di sicurezza, un conto deposito online gode delle stesse protezioni di un conto deposito tradizionale, basato su agenzie sparse sul territorio, quindi si potrà aprire un conto deposito online usufruendo, ad esempio, della protezione dei fondi di tutela quali il FITD e l'FGD, con una copertura fino a 100.000 euro per depositante e banca.

Torna a Guida ai conti deposito.