Prestiti cambializzati a cattivi pagatori


Il SIC, è la centrale rischi, una sorta di archivio   gestito da CRIF , ma non è un archivio di cattivi pagatori o una black list,  nè contiene informazioni sugli assegni protestati.

I cattivi pagatori sono considerati quasi alla stregua dei protestati, quando si accingono a chiedere un prestito ad una banca o ad una finanziaria.

I cattivi pagatori sono coloro che si trovano spesso in una situazione di pagamento, della rata del finanziamento,  in ritardo rispetto alla scadenza.

I prestiti che sono destinati ai cattivi pagatori sono i prestiti cambializzati

Si tratta di piccoli prestiti personali, cioè non finalizzati, rimborsabili attraverso delle cambiali appunto.

La cadenza delle cambiali è mensile; viene applicato un tasso fisso e una rata regolare; il periodo  della durata del prestito cambializzato varia da 2 anni a 10 anni

Questa tipologia di prestiti dovrebbe offrire la possibilità di avere credito anche per i lavoratori dipendenti.

La garanzia per quest’ultimi può essere rappresentata  dal Trattamento di Fine Rapporto, oppure se si è un lavoratore autonomo, la  garanzia è rappresentata dalla sottoscrizione di un’assicurazione vita

Torna a Guida ai prestiti.