Conti correnti e carte di credito sotto controllo


CONTI CORRENTI E EVASIONE FISCALE


Contro l’evasione fiscale, nel decreto Salva Italia è previsto il controllo periodico dei movimenti effettuati, associati ai conti correnti bancari e  postali , da parte dell’Agenzia delle Entrate.


L’accesso potenziale è a 40 milioni di conti correnti,  ricavando informazioni importanti da incrociare con il nuovo spesometro. Gli intermediari, secondo l’articolo 11 della manovra, già dal primo gennaio 2012, saranno obbligati a comunicare all’Anagrafe Tributaria gli estratti dei consumatori,  per trovare appunto anomalie tra il reddito ed i movimenti effettuati.


Sarà Serpico (servizio per i contribuenti) , il computer della Sogei, che elaborerà i dati, consta di duemila server ed è  capace di lavorare 24 ore su 24.


Saranno controllate anche le carte di credito e le carte prepagate, e senza tener più conto della privacy. Non ci sarà più il segreto delle Banche, e tutti i titoli che abbiamo in banca, e le operazioni sopra i mille euro, saranno visionati dall’Erario.


Con Serpico verranno analizzati 22.000 informazioni al secondo, per cercare di fermare il danno all’erario che è stato quantificato essere di 120 miliardi. Non sarebbe però del tutto violata la privacy, perché si analizzerebbero solo gli algoritmi di analisi di rischio che Serpico  avrà selezionato in un gruppo di possibili evasori.


Serpico sarà in grado di analizzare 31.000 dichiarazioni dei redditi, 5 milioni di comunicazioni IVA e circa 1000 pagamenti telematici ogni anno.  Serpico potrà accedere anche ai database del catasto, della motorizzazione, dell’INAIL, delle dogane e di tutti i movimenti sopra i mille euro. Dovranno comunicare  le transazioni via web con carte di credito o prepagate, superiori al tetto dei 3.600 euro, i commercianti e per i possessori di partita iva, 3.000 euro.


Il riferimento normativo, che disciplina il controllo sui conti correnti bancari e le verifiche fiscali è contenuto appunto nel Decreto ribattezzato Salva Italia.



Torna a Guida alle banche.

Tag: euro,   iva,   comunicare,   secondo,   controllo,   credito,   mille,   decreto,   privacy

Temi: primo gennaio,   controllo periodico,   duemila server

Altri articoli a tema, in particolare della sezione Guida alle banche della categoria Banche:

Controlli incrociati sui conti correnti
Prestito fiduciario Aliprestito
Carta di credito Classic di Widiba
Carta di credito Viva Web
Offerta SuperJet di Fastweb: fibra o adsl
Aprire un conto corrente