Credito


Tag credito, articoli informativi che contengono la parola credito, su conti correnti, conti deposito, carte di pagamento, prestiti, mutui, banche, assicurazioni, Internet e telefonia, Pay TV, luce e gas, trading, immobili e domini, nel cui testo compare la parola credito.


Tag correlati al tag credito:


assegno, circolare, banca, bancario, debitore, trasferibile, conto, postale, esempio, numero, capitale, deposito, iscrizione, celebre, carta, applicazione, verde, guida, debito, smarrimento, pagamento, metodo, transazione, the, saldo, piattaforma, confronto, prestito, vantaggioso, mutuo, tasso, cliente, valore, denaro, sconto, spread, interesse, governo, fine, situazione, nero, crisi, servizio, rimborso, zero, rate, canone, costo, possesso, euro, area, anticipo, apertura, contante, oro, sistema, mondo, accettata, sicura, rinomato, mensile, olanda, ore, particolare, sicurezza, prelievo, mese, rata, fido, quota, password, totale, acquisto, accesso, ubi, normale, automatico, card, rapida, pratica, soluzione, circuito, generale, operazione, commissione, ricarica, gruppo, anno, consumatore, disposizione, basic, scelta, punto, personale, tecnologia, cellulare, personal, serie, sponsor, sportivo, dodici, rateale, articolo, limitare, luogo, codice, rispetto, stipendio, genere, spesa, commercio, pin, cifra, service, serbatoio, marchio, semplice, sisal, maggio, intesa, compagnia, titolare, unico, programma, ricevibile, momento, prassi, centrale, soggetto, consultazione, delega, posta, richiesta, procura, tessera, attivazione, finanziamento, base, pagatore, convenienza, autunno, speciale, iva, secondo, controllo, mille, decreto, privacy, telepass, viacard, favore, finanziaria, risparmio, fondo, cooperativo, tutela, bancomat, filiale, vecchio, arancio, persona, protesto, straniero, problema, paese, super, emiliano, internet, flessibile, firma, garanzia, terza, forma, oggetto, pegno, monte, fronte, offerta, auto, line, moto, tariffa, promozione, polizza, divieto, documento, assicurativo, concorrenza, mercato, finanziario, rogito, mutuatario, rischio, erogazione, strumento, linea, fiera, internazionale, partecipazione, arredo, plafond, regione, opera, indagine, chiarezza, passo, vantaggio, trasparenza, bonus, voucher, progetto, europeo, fase, livello, immobile, beneficiario, svalutazione, regalo, destinatario, sito, mail, abitazione, posizione, incaglio, sofferenza, consolida, ipoteca, notaio, proprietario, direttiva, calcolo, tesserino, soggiorno, recente, connessione, ducato, bollo, gestione, banda, standard, invio, ristrutturazione, edilizio, vendita, lancia, scopo, pignoramento, creditore, misura, diritto, impresa, premier, pensione, quinto, concessione, cessione, paga, piano, fascia, busta, reddito, intervento, casa, nominativo, settore, tipologia, king, sigla, compilazione, garante, presenza, periodo, fiduciario, scadenza, fattura, furto, carico, pagina, titolo, promessa, mano, girata, gamma.


Alcuni articoli del sito che contengono il tag credito:



Conti correnti


Assegno circolare
Assegno circolare, titolo di credito pagabile a vista per incassare del denaro con una certa sicurezza, essendo basato sull'esistenza di fondi già disponibili

... Un assegno circolare, indicato anche con l'abbreviazione A/C, è un tipo di assegno che offre maggiori garanzie di solvibilità per il beneficiario rispetto all'assegno bancario propriamente detto, in quanto coperto da fondi del richiedente, messi a disposizione di una banca emittente, che sono da subito disponibili per il suo incasso, ragion per cui ci si riferisce spesso ad esso come titolo di credito a copertura garantita ... Non tutte le banche possono emettere un assegno circolare ma solo quelle che hanno ottenuto un'autorizzazione dal CICR, ossia dal Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio ... Più nel dettaglio, l'assegno circolare è un titolo di credito all'ordine, pagabile a vista, emesso da un Istituto di credito che è stato autorizzato dalla Banca d'Italia, ed esigibile non solo presso l'agenzia dove il correntista debitore ha il conto corrente, ma anche presso tutte le altre filiali della stessa banca, di qualunque sede ...
Assegno vidimato
Assegno vidimato, assegno postale pagabile a vista per incassare del denaro con una certa sicurezza, essendo basato sull'esistenza di fondi già disponibili

... Per comprendere bene la natura dell'assegno vidimato, denominato in questo modo perché timbrato dalle Poste, si può partire dalle caratteristiche salienti dell'assegno circolare, indicato anche con l'abbreviazione A/C; si tratta, come accennato, di un tipo di assegno che offre maggiori garanzie di solvibilità per il beneficiario rispetto all'assegno bancario propriamente detto, poiché è coperto da fondi del richiedente, messi a disposizione di una banca emittente, che sono da subito disponibili per il suo incasso, ragion per cui ci si riferisce spesso ad esso come titolo di credito a copertura garantita ... Si badi bene al fatto che non tutte le banche possono emettere un assegno circolare, ma solo quelle che hanno ottenuto un'autorizzazione dal CICR, ossia dal Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio ... Entrando nel dettaglio, l'assegno circolare, al pari dell'assegno vidimato, è un titolo di credito all'ordine, pagabile a vista, emesso da un Istituto di credito che è stato autorizzato dalla Banca d'Italia, e riscuotibile non solo presso l'agenzia bancaria dove il correntista debitore ha il conto corrente, ma anche presso tutte le altre filiali della stessa banca, di qualunque sede, esibendo un documento di identità valido, fermo restando la facoltà della banca di interpellare un notaio ai fini dell'identificazione certa del creditore al momento della riscossione ...
Carte di debito e carte di credito
Carte di debito e carte di credito, per effettuare comodi pagamenti e comodi prelievi, in particolare presso gli ATM bancari

... Tra i più utilizzati strumenti di sussidio per operare al meglio con un conto corrente vi sono senza dubbio le carte di debito e le carte di credito, la cui esistenza è nota a tutti trattandosi dei più comuni oggetti da portafoglio che vengono in mente quando si parla di banche e di conti correnti ... Le carte di credito, invece, consentono di pagare per i propri acquisti ricevendo un credito dalla banca, ossia avendo la possibilità di vedersi addebitare le proprie spese in differita rispetto al momento in cui hanno atto, tipicamente il mese successivo in un giorno prestabilito ... Le carte di credito, al contrario di quelle di debito, non portano ad un riscontro immediato dei propri acquisti sul conto, in quanto si basano su un credito che la banca fa nei riguardi del cliente, con un limite massimo stabilito dal fido ... Il meccanismo di funzionamento di questo tipo di carta di pagamento porta ad una importante conseguenza: si può fare shopping con una carta di credito anche non disponendo, sul momento, dei fondi necessari a pagare gli acquisti; un'arma a doppio taglio in quanto, chiaramente, si dovrà fare in modo di avere disponibilità liquide sul conto al momento degli addebiti ... Gli addebiti di una carta di credito sul conto a seguito dei propri acquisti possono avvenire con rimborso rateale oppure in un'unica soluzione al mese ... Con una carta di credito revolving si può usufruire di un rimborso a rate, dove ogni rata comprende sia una parte del debito del cliente per i suoi acquisti, sia una percentuale di interessi dovuti alla banca per il servizio; ad ogni pagamento, il fido disponibile, che ad ogni utilizzo della carta si abbassa, aumenterà fino a tornare integro, ossia quello massimo previsto senza l'utilizzo della carta ... Sono previste delle spese per l'utilizzo di una carta di credito, tipicamente un canone annuo di importo contenuto e commissioni in percentuale sugli acquisti; a volte il canone è azzerabile a patto di utilizzare la carta per almeno un certo importo all'anno ... Con una carta di credito si può anche prelevare presso gli sportelli automatici bancari, pagando però, di norma, una commissione, il che la rende meno conveniente di una carta di debito per questo scopo ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Conti correnti che contengono il tag credito.



Conti deposito


Conti deposito di Banche di Credito Cooperativo
Conti deposito di Banche di Credito Cooperativo, un'opportunità interessante per investire in un conto deposito presso le BCC

... Il sistema di Credito Cooperativo è un sistema di banche e imprese con la forma giuridica della società cooperativa, costituito da Banche di Credito Cooperativo (BCC) e Casse Rurali ed Artigiane (CRA), caratterizzate da una presenza territoriale locale molto forte, con l'intento di promuovere lo sviluppo e gli investimenti locali, in special modo con la concessione di mutui, potendo questi Istituti di credito contare su una grande diffusione dei loro sportelli sul territorio in cui sono localizzati ... L'opportunità di aprire un conto deposito esiste anche per gli Istituiti del Credito Operativo, con tutti i vantaggi e le caratteristiche dei conti deposito aperti presso le altre banche non facenti parte di questo sistema ... Entrambi i fondi di tutela, al momento della loro nascita, vedevano partecipazioni volontarie da parte degli Istituti di credito, e presentano oggi le stesse caratteristiche assicurative, ossia, in caso di fallimento della banca presso cui si ha il conto deposito, rimborsano il capitale depositato fino ad un massimo di 100 ... Il Credito Cooperativo, comunque, non è un sistema di banche solo italiano, ma è un sistema di banche presente anche all'estero, ad esempio in Germania, Austria, Francia, Spagna e Paesi Bassi ... Si tratta dunque di una realtà molto vasta, da tenere in grande considerazione quando si valuta l'apertura di un conto deposito, e di certo è verosimile trovare proprio in una banca del sistema di Credito Cooperativo una offerta di conto deposito che sia la migliore per il proprio desiderio di investimento, tenendo conto che sono innumerevoli anche le BCC che offrono vantaggiosissimi conti deposito online, oltre ai conti deposito tradizionali e ai conti correnti tradizionali ... Le possibilità di investire in conti deposito sono dunque molto ampie, potendosi ricorrere anche alle Banche di Credito Cooperativo per aprire un tale tipo di conto, da quando queste hanno reso disponibile al pubblico questa possibilità di risparmio e investimento, che è tra le migliori sul mercato non solo per gli elevati tassi di interesse ottenibili sul denaro depositato, ma anche per l'assenza totale, o quasi, di costi legati all'apertura e alla gestione del conto, ma anche e soprattutto per l'alto livello di sicurezza e affidabilità di un prodotto finanziario con una copertura assicurativa per qualunque rischio, anche quello dell'improbabile fallimento della banca presso cui si è aperto il conto ...
Fondo europeo di garanzia dei depositi
Fondo europeo di garanzia dei depositi, per tutelare i conti correnti ed i conti deposito di banche dell'UE in modo omogeneo, unitario

... Di recente si parla molto di lavorare, allo scopo, su tre fronti: una vigilanza unica sugli Istituti di credito, una procedura di risoluzione unica delle crisi bancarie tramite bail-in ed un fondo europeo di garanzia dei depositi, che tuteli i conti correnti ed i conti deposito di ogni depositante di ogni banca fino ad una certa cifra massima ... A livello locale, ogni nazione prevede già degli organismi di garanzia, con soglie di copertura massima variabili da Paese a Paese; per l'Italia esistono il FITD e l'FGD, ossia il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi ed il Fondo di Garanzia dei Depositanti, quest'ultimo previsto per le BCC, ossia le Banche di Credito Cooperativo, entrambi fondi di tutela istituiti per legge al fine di rimborsare ogni depositante di ogni banca andata in default fino a 100 ... La direzione intrapresa dalla Commissione Europea è quella di semplificare la vita ai cittadini europei puntando al contempo sulla trasparenza, con un più ampio respiro che riguardi non solo i depositi ma anche la gestione del credito e quindi del debito ...
Pignoramento di un conto deposito
Pignoramento di un conto deposito, un'azione con la quale un debitore è costretto a pagare un suo creditore, in modo coatto e con aggravio di spese

... Con la crisi economico-sociale degli ultimi tempi, tira brutta aria per i cittadini italiani, costretti sempre più spesso a richieste di credito per far fronte anche alle piccole incombenze quotidiane; molto spesso prestiti, finanziamenti e mutui vengono richiesti non per fare grandi acquisti ma semplicemente per sopravvivere, una realtà davvero molto drammatica e triste ... In un frangente del genere sono molte le persone che non riescono a mantenere fede al proprio impegno finanziario, che non riescono, in sostanza, a ripagare il credito concesso da un Istituto quale una banca, o da un privato, ed è qui che possono scattare tutti i meccanismi previsti per il recupero dei crediti, con tanto di decreti ingiuntivi e di pignoramenti ... Il diritto alla riscossione del credito è insomma superiore al diritto di ottenere un rendimento vincolando il proprio capitale per un certo numero di mesi o di anni ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Conti deposito che contengono il tag credito.



Carte di pagamento


Bloccare carte di credito rapidamente con iSmarrito
Nasce un'applicazione compatibile con iPad, iPhone e iPod touch, per poter bloccare immediatamente le carte di credito smarrite.

...

Bloccare la carta di credito immediatamente

Per bloccare le carte di credito o le carte di debito la regola fondamentale è la tempestività nel realizzare l’azione di blocco, da oggi si può con iSmarrito, applicazione Apple ...

Chi possiede uno smartphone o un tablet della Apple, può acquistare nell’Apple Store una nuova applicazione, pensata per il sistema operativo iOS, che si chiama iSmarrito, che ci aiuta a bloccare le carte di credito, bancomat sia che siano state smarrite sia che ci siano state sottratte ...

Quando l’utente si rende conto di aver smarrito la carta di credito, deve telefonare al numero verde offerto dalla Banca presso la quale si è aperto il conto corrente o la carta di credito, che successivamente ne blocca l’utilizzo ... La cosa da non dimenticare quindi è il numero verde che ci viene fornito come servizio da parte dell’Istituto di credito per bloccare la carta di credito ... 79 euro, la possibilità di accedere ai numeri di telefono necessari per il blocco delle carte di credito, sia che ci troviamo in Italia sia che siamo in vacanza all’estero ...

La guida per sapere cosa fare in caso di smarrimento della carta di credito

Sempre nell’applicazione della Apple è possibile trovare una guida completa per conoscere cosa dobbiamo fare in caso di smarrimento oltre che delle carte di credito e carte di debito, anche di documenti identificativi, assegni, tessera sanitaria e persino telepass e viacard ...

Blooming su Facebook con le carte di credito
Il sistema Adaptive Payments per acquistare in tutta sicurezza direttamente da facebook con paypal.

...

Metodi di pagamento e carte di credito applicate a facebook

Il metodo di pagamento, Adaptive Payments ci permetterà di fare acquisti sulle bacheche di oltre 40 ...

Tutti i possessori di carte di credito, ma anche carte a saldo, carte prepagate, carte revolving, che appartengano al circuito Visa, Mastercard ed American Express, possono effettuare acquisti online, proprio attraverso Facebook ...

Carta BCC per l'estero
Esaminiamo le carte di credito, prepagate, con credito a scalare, le carte revolving o le ultime generazioni carte conto.

...

CARTA BCC E EMERGENCY CARD PER  L'ESTERO

Le carte di credito hanno alcune caratteristiche simili, come l’assenza dei costi, cioè zero costi o zero spese, come la Blu american Express, la carta Vodafone cash ed altre ...

I servizi associati a queste carte di credito sono quelli standard,  attenzione però ai limiti di credito, ben differenti da quelli delle altre carte di credito, che prevedono una quota annuale ...

Le carte di credito permettono al correntista o meno di un istituto di credito, di non utilizzare il denaro contante, ed effettuare il pagamento attraverso, l’utilizzo di un PIN, Personal Identification Number, da digitare agli sportelli bancomat o nei Pos degli esercizi commerciali o in internet ...

Il vantaggio dell’utilizzo delle carte di credito è quello di poterle utilizzare anche all’estero, nei circuiti aderenti, quali Visa VPay, Mastercard, Cirrus Maestro, JBC  e Diners ...

Le carte di credito prepagate e ricaricabili non sono collegate ad un conto corrente e hanno un credito a scalare ...

Le carte di credito revolving sono carte di credito, che permettono di restituire il credito a rate, hanno le caratteristiche delle carte a saldo, ma anche un prestito incorporato ...

La Carta BCC ha introdotto un ulteriore servizio, di cui si può usufruire dall’estero, il servizio Emergency Card, cioè la possibilità di avere recapito in caso di smagnetizzazione o smarrimento della carta di credito BCC, di una nuova carta sostitutiva ...

La carta Bcc è emessa dal Credito Cooperativo di Bene Vagienna, Cuneo ... Le carte di credito Bene Banca sono Carte BCC classic, Carta BCC Gold e Carta BCC Corporate ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Carte di pagamento che contengono il tag credito.



Prestiti


Calcolo Prestiti Online
Calcolo prestiti, per trovare il prestito più vantaggioso per il proprio caso facendo un confronto tra varie offerte

...
Consumi a picco, cambiano le regole per i finanziamenti?
la crisi odierna si ripercuote anche sulla richiesta di un prestito o di un finanziamento.

... Tutto questo si ripercuote su mutui e finanziamenti, se infatti da una parte abbiamo visto che sono molti gli istituti di credito che danno respiro ai finanziamenti annullando alcune spese e vediamo dei tassi più “abbordabili”, dall'altra si assiste però ad una maggiore attenzione nel concedere prestiti o mutui ... 3% del credito al consumo, insomma le famiglie non possono neppure più indebitarsi ...
Come si ottiene un finanziamento
Come si ottiene un finanziamento

... Per avere un finanziamento bisogna per prima cosa scegliere una banca o un istituto di credito,di solito la scelta avviene in questa maniera: Per scegliere il prestito personale migliore, ovvero quello che meglio si adatta alle vostre esigenze, occorre fare un'indagine sui vari istituti di credito che sono presenti sul mercato ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Prestiti che contengono il tag credito.



Mutui


Calcolo tassi di interesse
Calcolo tassi di interesse, considerando indici di riferimento, EurIRS, Euribor e lo spread praticato dalla banca come percentuale di guadagno sull'erogazione del mutuo

... I tassi di interesse relativi ad un mutuo vengono calcolati sommando il valore di un indice di riferimento, che può essere EurIRS o Euribor, la percentuale di guadagno, il cosiddetto spread, dell'Istituto di credito, ossia del mutuante che concede il mutuo, ed un eventuale valore extra legato al rischio di insolvenza del mutuatario, che riceve il mutuo ... Gli Istituti di credito percepiscono un ricavo dalla concessione di un mutuo non solo grazie alla percentuale dello spread, ma anche grazie al costo agevolato del denaro che percepiscono dalla Banca Centrale; in pratica, gli Istituti di credito si riforniscono alla Banca Centrale per ottenere il denaro che poi presteranno con il muto al cliente finale, ed il denaro ottenuto dalla Banca Centrale ha un costo minore di quello fornito al cliente finale, in quanto fa riferimento ad un acquisto con un tasso di sconto, inferiore al tasso relativo agli indici EurIRS e Euribor che successivamente verrà applicato al cliente ... Una conseguenza del fatto che gli Istituti di credito entrano in possesso di denaro ad un tasso di sconto più basso, e comunque diverso, dal tasso degli indici EurIRS ed Euribor, è che, eventuali modifiche al tasso di sconto ad opera di interventi di politica monetaria delle Banche Centrali, non si riflettono automaticamente ed istantaneamente sul tasso di interessi dei mutui, visto che questi tassi fanno riferimento ad indici diversi; anzi può anche accadere che, a seguito di variazioni del tasso di sconto, non abbia seguito nessuna variazione dei tassi di interesse dei mutui, anche a distanza di molto tempo dall'entrata in vigore delle norme responsabili delle variazioni ... In alcuni casi, comunque, gli Istituti di credito fanno sconti sullo spread al fine di ridurre la probabilità di rischio di insolvenza del cliente; ciò può avvenire, di norma, quando l'importo della rata non supera il 30% del reddito del cliente, e quando il mutuo non copre totalmente il valore dell'immobile posto in garanzia ... Infatti, così facendo, aumenta la probabilità che il cliente riesca a rimborsare il mutuo con le rate alla scadenza e quindi quella che gli Istituti di credito non vadano in perdita a causa di una eventuale svalutazione dell'immobile a garanzia del prestito, coprendo il mutuo solo una certa percentuale del valore dello stesso e non tutto il valore a rischio di svalutazione ...
Erogazione mutuo
Erogazione mutuo, differita rispetto alla data di firma del rogito, per accertarsi della bontà dell'ipoteca posta a garanzia del mutuo

... Quando ha luogo il rogito di un mutuo, ossia il passaggio di proprietà ufficiale al mutuatario, l'acquirente diventa sì proprietario a pieno diritto secondo i termini di legge, ma non è detto che abbia luogo anche l'inizio dell'erogazione del mutuo stesso, che potrà anche essere ritardato di un periodo di tempo necessario all'Istituto di credito per assicurarsi della validità delle garanzie del credito sull'ipoteca, senza però che questo comporti che la data di erogazione sia successiva a quella dell'ipoteca ... In realtà è possibile che un mutuo venga erogato prima che l'ipoteca sia consolidata; questo può avvenire quando l'Istituto di credito mutuante sia disposto ad accollarsi il rischio scaturente da questa azione, e il proprietario sarà soggetto ad un rischio dovuto al fatto che non otterrà subito tutto l'importo del prezzo d'acquisto ...
Garanzie mutuo
Garanzie per la concessione di un mutuo, con ipoteca su immobili e altri beni sui quali la banca può rifarsi in caso di inadempimento contrattuale del cliente

... Gli Istituti di credito possono fornire un mutuo solo a seguito di garanzie che il beneficiario del mutuo deve fornire ... Poiché i beni posti a garanzia di un mutuo possono variare le loro caratteristiche, e quindi il loro valore, nel corso del tempo, risultando insufficienti a dare garanzia del mutuo come concordato inizialmente, al momento della contrattazione dello stesso, potrebbe accadere che gli Istituti di credito prevedano una eventuale richiesta futura di nuove garanzie oppure che riducano l'importo da erogare verso il cliente, e in alcuni casi, che lo azzerino del tutto, mediante rescissione del contratto del mutuo ... Si parla dunque di negative equity riferendosi ad una situazione di svalutazione che investe il mercato immobiliare, che quindi può dar vita a problemi di diminuzione del valore dei beni immobili posti a garanzia del mutuo, rappresentando quindi un vero e proprio rischio d'impresa a carico degli Istituti di credito eroganti il mutuo ... Le garanzie a fronte delle quali il mutuo può essere concesso possono essere dei seguenti tipi:- ipoteca, ossia l'atto con il quale si dichiara un certo immobile come garanzia per un mutuo, avente al massimo una durata di venti anni dalla data della sua iscrizione, e che si estingue al momento dell'onorazione del debito, con una richiesta di assenso a cancellazione; in pratica, si può fornire a garanzia dell'onorazione del proprio debito sia l'immobile stesso oggetto del mutuo, se ad esempio si ha a che fare con un mutuo per ristrutturazione, sia un altro immobile o altro bene di proprietà del beneficiario del mutuo, sia un altro immobile o altro bene di terze parti, che si assumuno la responsabilità della copertura del debito;- fideiussione, ossia l'atto con il quale terze parti, fideiussori, si fanno garanti per un mutuo, mettendo in garanzia immobili di loro proprietà; i fideiussori si impegnano dunque personalmente verso l'Istituto di credito erogante il mutuo, secondo quanto sancito dall'articolo 1936 del Codice civile;- cambiale ipotecaria, ossia con una cambiale il cui valore ha come copertura un immobile;- polizze assicurative, ossia con polizze che assicurino sulla vita oppure contro il rischio di incendio e scoppio, ed il rischio di disoccupazione;- opzioni put contro il negative equity, ossia con opzioni atte a scongiurare il rischio di svalutazione dell'immobile posto a garanzia del mutuo ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Mutui che contengono il tag credito.



Banche


Banca IFIS
Banca IFIS, divenuta celebre grazie al suo conto deposito ad alto rendimento Rendimax, Istituto leader nella specialty finance in Italia

... Banca IFIS è divenuta celebre grazie al suo conto deposito ad alto rendimento Rendimax e rappresenta oggi il più grande operatore indipendente nel mercato dello specialty finance in Italia, con una presenza significativa nei settori del credito commerciale, dell'acquisizione/dismissione e gestione dei portafogli di crediti non-performing e dei crediti fiscali ... Riguardo alla storia dell'Istituto, Banca IFIS nasce nel 1983 come Istituto di credito focalizzato sulle piccole imprese italiane e diviene ufficialmente banca nel 2002, per poi essere quotata in Borsa, nel 2004 ... Banca IFIS è, comunque, focalizzata sul credito alle micro, piccole e medie imprese italiane, ma anche sui servizi bancari per i privati, curando molto il tema della trasparenza, di fondamentale importanza in tempi di grande diffidenza verso il mondo bancario come questi ...
Conti correnti e carte di credito sotto controllo
Nuovo piano del governo con il servizio per i contribuenti Serpico, un computer della Sogei in grando di controllare conti correnti e carte di credito degli italiani

...

Saranno controllate anche le carte di credito e le carte prepagate, e senza tener più conto della privacy ... Dovranno comunicare  le transazioni via web con carte di credito o prepagate, superiori al tetto dei 3 ...

Conti di CheBanca!
Conto corrente CheBanca!, il conto corrente base di CheBanca!, senza spese di apertura e di gestione, a canone zero

... Con CheBanca! è anche possibile richiedere una carta di credito sia comodamente online o per telefono, che in filiale; i costi di mantenimento della carta di credito ammontano a 24 euro annui nel caso in cui la si utilizzi per meno di 5 ... Tra le comodità della carta di credito di CheBanca! vi sono la possibilità di fare benzina e di pagare i pedaggi autostradali senza commissioni, e vi è anche la possibilità di prelievo agli sportelli automatici fino a 500 euro al giorno, sempre senza commissioni ... Con il Conto Yellow si può anche avere una carta di credito convenzionata con il circuito MasterCard, con la stessa sicurezza del sistema 3D Secure che riguarda la carta Bancomat ... La carta di credito offre un plafond modificabile potendo scegliere tra un minimo di 1 ... Per ogni spesa di importo superiore a 50 euro affrontata con la carta di credito si riceverà un sms gratuito che avviserà di tale spesa, per promemoria e per sicurezza; analogamente verrà inviato un sms per un prelievo di contanti superiore a 50 euro ... Il canone per il mantenimento della carta di credito è gratuito per un suo utilizzo per importi maggiori di 5 ... Si tratta quindi di una carta che assomiglia un po' a una carta di credito e un po' a una carta prepagata, ma solo apparentemente si limita a questo, in quanto è molto più di questi due utili strumenti messi insieme; con il Conto Tascabile di CheBanca si potrà, ad esempio, fare e ricevere bonifici, effettuare pagamenti, pagare bollette, pagare MAV, RAV e F24, ricaricare cellulari e fare shopping online e nei punti vendita convenzionati, ma si potrà anche farsi accreditare lo stipendio o la pensione proprio come su un vero e proprio conto corrente ... Al pari della normale carta di credito e della normale carta Bancomat di CheBanca!, la Carta Conto del Conto Tascabile permette prelievi di contanti in euro da sportelli automatici e il pagamento di carburante senza commissioni; è gratuita anche l'operazione di ricarica, che potrà avvenire per un massimo di 50 ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Banche che contengono il tag credito.



Assicurazioni


Direct Line sconto tariffe Rc Auto e moto
Nuovi sconti da parte della compagnia assicuratrice Direct Line, 10% sulle polizze rc auto e moto.

...

Unica condizione necessaria per poter godere del vantaggio della riduzione della tariffa rc auto, è quella relativa al pagamento, che necessariamente dovrà avvenire con carta di credito, oppure occorrerà essere titolare di un conto Paypal ...

Le carte di credito accettate sono quelle aderente al circuito Visa, American Express, Mastercard e Diners ...

Direct Line offre la possibilità di contrastare i forti aumenti delle tariffe rc auto e moto, con la sua promozione, riservata ai nuovi clienti, che sceglieranno di sottoscrivere una polizza assicurativa online, scegliendo la  modalità di pagamento con carta di credito, entro il venti marzo 2012 ...

Divieto di interlocking: Isvap, Consob e Banca d’Italia
Il significato di interlocking e l'Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni private, un interesse collettivo.

... In poche parole le imprese che sono concorrenti nei settori delle assicurazioni, del mercato del credito e nel settore finanziario, hanno il divieto di esercitare più cariche ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Assicurazioni che contengono il tag credito.



Internet e telefonia


Le offerte Adsl di Aria Smart
Le offerte Adsl di Aria Smart

...

Il router Airbox è compreso nel canone mensile che, in promozione per un anno per chi decide di pagare con addebito su conto corrente o carta di credito, avrà un costo di 14,95 euro mensili ...

TIM: Offerta Tutto Internet 4G
TIM: Offerta Tutto Internet 4G

...

Infine, con Tim si ha la possibilità di scoprire il proprio credito e traffico telefonico grazie alla Pagina di Benvenuto, pronta ad accogliere i clienti Tim, che è personale e consente di ricevere informazioni riguardo a credito telefonico, scoprire il traffico disponibile, le offerte attive e quelle in scadenza ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Internet e telefonia che contengono il tag credito.



Pay TV


Come ricaricare Mediaset Premium
Come ricaricare Mediaset Premium

... E' una sorta di carta di credito prepagata che possiamo ricaricare senza alcun problema ogni volta che desideriamo fare un nuovo acquisto dal punto di vista delle pay tv, e che quindi può essere davvero conveniente ... La tessera Mediaset Premium viene attivata automaticamente subito dopo la richiesta, a differenza del decoder e di molte altre carte di credito non bisogna aspettare che venga effettuata la spedizione e che arrivi a casa, ma bisogna soltanto inserire i dati e compilare il modulo ... Spuntiamo con il nostro cursore una delle tre caselle sopra elencate e poi scegliamo il metodo di pagamento tra quelli che vengono elencati: carta di credito (VISA, Mastercard e Maestro, ma quest'ultima è più complicato che venga inserita) oppure PayPal ...

Visualizza tutti gli articoli della categoria Pay TV che contengono il tag credito.



Conti correnti in evidenza

 Conto Corrente online Crédit Agricole senza canone e a zero spese con buono regalo Amazon da € 100

Internet e telefonia in evidenza

 Internet e telefonia Fastweb fino a 2,5 Gigabit/s a partire da € 25,95 al mese
 Mobile Fastweb 5G con 50GB e minuti illimitati a € 8,95 al mese
 Internet e telefonia Vodafone fino a 100GB al mese a partire da € 7 al mese