Confronto tra conti deposito e conti Forex

Il Forex è il più grande mercato finanziario del mondo, il mercato delle valute, letteralmente il FOReign EXchange market, con il quale è possibile scambiare le valute, quali l'Euro, il Dollaro e la Sterlina, al fine di trarne un profitto.

Fare trading col Forex consiste appunto nell'operazione di acquistare e vendere le valute, divenuta molto popolare soprattutto negli ultimi anni, grazie anche ad una presenza sempre più massiccia di piattaforme di trading accessibili comodamente via Internet da chiunque.

L'investimento nel Forex è un'attività che alcuni preferiscono all'investimento in un conto deposito, ma in effetti paragonare i due prodotti non è semplice; da un lato, con il Forex si può guadagnare molto ma si rischia anche di perdere molto, dall'altro con il conto deposito si guadagna in genere poco ma con la sicurezza di non andare in perdita. La grande differenza che rende i due investimenti molto diversi tra loro è però quella della semplicità di operare con un conto deposito contro la difficoltà di operare con il Forex; mentre un po' chiunque può aprire un conto deposito online e ottenere un rendimento, seppure modesto, sono molto pochi quelli che possono aprire un conto Forex con cognizione di causa e sperare di guadagnare senza contare sulla semplice fortuna.

Spesso gli investitori vengono attratti da soluzioni ritenute molto remunerative, quali quella del Forex, ma vi è un grande rischio nell'investire in strumenti di questo tipo, molto complessi da capire e da utilizzare, soprattutto quando si sorvola sulle possibilità di perdita a favore delle grandi potenzilità di guadagno. Fare Forex trading non è affatto facile e non è affatto alla portata di tutti, come spesso si vuole far credere, con possibilità sia di grandi guadagni che di grandi perdite in breve tempo.



Il rischio di un conto deposito è tutt'altra faccenda, e si potrebbe quasi dire che questo tipo di conto è sicuro al 100% se non fosse per il fatto che qualunque investimento esistente ha dei rischi, seppure minimi e trascurabili con una certa tranquillità. Fatto sta che, anche nel caso del fallimento della banca dove si è aperto un conto deposito, si godrebbe della tutela dei fondi assicurativi per i depositi previsti per legge, che rimborserebbero ogni depositante di ogni banca fino ad un massimo di 100.000 euro.

A proposito di valute, esistono da vari decenni conti deposito in Dollari o in altra valuta estera, diversa dall'Euro e, a volte, alcuni si spingono ad investire utilizzando un conto Forex come un conto deposito, scommettendo sul fatto che una certa valuta diventi ad un certo punto migliore dell'Euro, il quale effettivamente ha subito già svalutazioni in passato e potrebbe quindi un giorno anche scomparire del tutto per cedere il passo alle valute locali.

L'idea dietro ad un conto Forex utilizzato come una sorta di conto deposito è quella di salvaguardare il proprio denaro versandolo sul conto di trading in una valuta diversa dall'Euro, ad esempio nella valuta Dollaro, presso un broker che consenta di farlo, scongiurando così pure il rischio di un eventuale futuro cambio forzoso sfavorevole dall'Euro alla valuta locale che verrà definita per il proprio Paese.

Va da sé che, se il broker dovesse fallire, si potrebbe dire addio ai propri soldi, problema in parte ovviabile sia scegliendo broker dalla comprovata serietà sia stipulando con il broker una assicurazione atta appunto a contrastare rischi di questo tipo. Un conto forex siffatto, inoltre, dovrebbe essere utilizzato con una certa costanza in quanto i broker, di solito, dopo un certo periodo di inattività, chiudono il conto, che appunto non nasce come un qualcosa di simile ad un conto deposito, ma nasce come tutt'altra cosa, ossia come un conto per fare compravendita di valute, per fare cioè Forex trading.

Chiaramente un altro rischio che attornia un conto Forex è quello di dovere prelevare il proprio denaro quando il cambio è sfavorevole, ossia di ritrovarsi in una situazione opposta a quella immaginata all'inizio per guadagnare sul cambio tra una valuta straniera e l'Euro. Chi quindi non ama molto i rischi dovrebbe rivolgere la propria attenzione ai conti deposito, lasciando i conti Forex a chi se la sente di rischiare a fronte di profitti possibili senza dubbio superiori.

Torna a Confronto tra conti deposito e altri prodotti di investimento.