Conto Yellow di CheBanca!

Il Conto Yellow di CheBanca! è un conto corrente speciale tra i più blasonati, un conto nato come evoluzione del conto corrente di base di CheBanca!, che offre funzionalità aggiuntive e, cosa più importante per la maggior parte dei risparmiatori, offre un tasso di interesse piuttosto sostanzioso, al prezzo di un canone annuale di importo modesto, tra l'altro azzerabile a certe condizioni.

Il Conto Yellow, nella pratica, per certi versi si colloca a metà strada tra un conto corrente e un conto deposito, ereditando da entrambi i tipi di conto le migliori caratteristiche, al fine di soddisfare al meglio la clientela che desidera disporre di un conto corrente, fondamentalmente a spese zero, senza rinunciare ad interessi sul capitale in giacenza e, al tempo stesso, senza essere costretti a vincolare denaro per un certo numero di mesi o di anni.

Rispetto al conto corrente CheBanca! di base e al conto deposito CheBanca!, il Conto Yellow offre in più un Dossier Titoli gratuito; al pari degli altri due tipi di conto, invece, offre, ad esempio, la Carta CheBanca!, una carta Bancomat internazionale grazie alla quale si possono prelevare contanti ed effettuare pagamenti a zero spese in tutto il mondo e si possono anche effettuare acquisti online sfruttando il circuito Maestro.

Con il Dossier Titoli incluso nel conto si può accedere a più di 2.600 fondi delle più importanti case di investimento, si può aderire a fondi selezionati da CheBanca!, si possono ottenere Obbligazioni Mediobanca in esclusiva, si può effettuare la compravendita di titoli di Stato, obbligazioni, azioni ed ETF sul mercato italiano e anche azioni sui mercati europei, pure in valute diverse dall'Euro.

Entrando nel dettaglio del Conto Yellow, lo si può vedere come un ottimo strumento di investimento, soprattutto fino al 15/12/2015, quando offriva un tasso di interesse sulle somme depositate, in promozione per un tempo limitato, fino all'1,80% lordo annuo, senza vincoli di giacenza se non quello di mantenere mediamente sul conto una somma minima. Più precisamente, il tasso di interesse lordo annuo dipendeva dalla giacenza media secondo alcuni scaglioni, ed era pari allo 0,6%, per giacenze medie da 5.000,01 euro a 25.000 euro, e all'1,80% per giacenze medie da 25.000,01 euro a 200.000 euro.

Oggigiorno il Conto Yellow offre un tasso di interesse lordo annuo sulle somme depositate che dipende dalla giacenza media secondo i medesimi scaglioni, ed è pari a:

- 0,5%, per giacenze medie da 5.000,01 euro a 25.000 euro;
- 1%, per giacenze medie da 25.000,01 euro a 200.000 euro.

Il computo delle giacenze viene fatto trimestralmente considerando i trimestri che vanno dall'1 gennaio al 31 marzo, dall'1 aprile al 30 giugno, dall'1 luglio al 31 ottobre e dall'1 ottobre al 31 dicembre. In genere la promozione dovrebbe terminare in un certo trimestre di riferimento, o in un certo numero di trimestri consecutivi, ma viene rinnovata anche per il trimestre successivo, o per più timestri successivi, ad alcune condizioni.

Un aspetto molto importante da considerare è che gli interessi vengono accreditati sul conto del cliente allo scadere di ogni trimestre; ad esempio, se si ha diritto, sulla base dell'entità della giacenza del proprio denaro, ad un certo tasso di interesse per il trimestre dall'1 ottobre al 31 dicembre, verranno accreditati gli interessi previsti il 31 dicembre, anche se la promozione prevede, ad esempio, una scadenza il 31 marzo, ultimo giorno del trimestre successivo. In sostanza, ogni tre mesi si percepiscono interessi, quindi man mano che si procede con la promozione e non alla fine della stessa.

Il tasso di interesse promozionale viene comunque elargito a patto che il Conto Yellow non sia collegato ad un Mutuo Risparmio di CheBanca!. Oltre a questa condizione e alla condizione della giacenza media minima, vi era anche un'altra condizione per potere usufruire del massimo tasso di interesse: quella di essere semplicemente nuovi clienti di CheBanca!, oppure di essere vecchi clienti di CheBanca! ma di aggiungere alle somme in giacenza ulteriori 15.000 euro, in modo tale che il patrimonio totale presso la banca, ossia quello derivante non solo dal Conto Yellow ma anche da altri eventuali conti aperti presso CheBanca! e dai titoli, dalle polizze e dai certificati di deposito, fosse superiore di 15.000 euro rispetto al patrimonio rilevato l'ultimo giorno del trimestre precedente. Ad esempio, se si era già clienti di CheBanca! e se il 30 settembre il patrimonio ammontava a una certa cifra, per ottenere lo stesso tasso di interesse previsto per i nuovi clienti, si doveva fare in modo che, dopo l'apertura del Conto Yellow, il patrimonio crescesse di almeno altri 15.000 euro, oltre a considerare i valori di soglia previsti per i due scaglioni legati ai due tassi di interesse applicabili.

Il Conto Yellow di CheBanca! prevede normalmente un canone annuo di 24 euro, che può essere ridotto o addirittura azzerato a certe condizioni che si potranno verificare, contando ciascuna per una sola volta; quando una condizione prevista è verificata, verrà applicato uno sconto di un certo numero di euro e, se le condizioni verificatesi sono tali che, assieme, portino ad uno sconto di 24 euro, questo implicherà l'azzeramento del canone.

Nel dettaglio, viene effettuato uno sconto sul canone di 12 euro se vi sono addebiti per la domiciliazione di almeno due utenze, oppure se si accredita lo stipendio o la pensione per almeno tre volte, oppure se si effettuano almeno tre bonifici sul conto di almeno 800 euro ciascuno, oppure se si è in possesso di prodotti di investimento per almeno 10.000 euro, oppure se vi sono almeno tre addebiti per rate di un prestito personale Compass acceso tramite CheBanca!, oppure se vi sono almeno tre addebiti per rate di un mutuo CheBanca!. Le rilevazioni per il verificarsi di queste condizioni sono fatte gli ultimi 3 mesi dell'anno, ed è da considerare anche l'ulteriore possibile evento del possesso di prodotti di investimento per almeno 30.000 euro, che invece viene rilevato l'ultimo giorno dell'anno.

Con il Conto Yellow anche l'imposta di bollo, dovuta allo Stato per legge per giacenze medie annuali superiori a 5.000 euro, non costituisce una spesa in quanto, almeno per un periodo limitato, essa sarà pagata dalla banca anziché dal cliente, incentivo questo molto importante anche per considerare il canone, magari ridotto per uno degli eventi che danno titolo ad uno sconto, come una spesa annuale trascurabile, dopotutto.



Il conto è quindi davvero a zero spese, a parte il canone annuale che è comunque azzerabile, e saranno dunque gratis la sua apertura, la sua gestione e la sua eventuale chiusura, con l'unica eccezione dell'effettuazione di bonifici urgenti o di importo rilevante, ossia di importo superiore a 500.000 euro, che quasi mai interessano il risparmiatore medio, per i quali è prevista una spesa, comunque contenuta, di 5 euro.

Le operazioni bancarie che si possono eseguire con il Conto Yellow sono grosso modo le stesse di quelle di un qualunque conto corrente e fra di queste si annoverano, ad esempio, l'emissione di bonifici, la domiciliazione di utenze, il pagamento di bollettini, i prelievi da sportelli ATM, i pagamenti sul circuito Bancomat, la ricarica di cellulari, la ricezione di un primo libretto di assegni gratuito, l'accredito dello stipendio o della pensione, la consultazione del saldo, l'estratto conto online e la funzionalità di alert tramite sms gratuiti che informano il cliente di ogni operazione effettuata con il suo conto, e tutto questo a zero spese.

Con l'apertura di un Conto Yellow si ottiene pure la carta CheBanca!, una carta Bancomat internazionale speciale senza canone, grazie alla quale si può prelevare denaro e si possono pagare bollettini da qualunque sportello automatico bancario di tutto il mondo senza commissioni, e anche senza maggiorazioni sul tasso di cambio qualora si operasse con valute diverse dall'Euro. Con questa carta si possono prelevare al massimo 500 euro al giorno e 1.500 euro al mese su circuito Bancomat, 500 euro al giorno e 3.000 euro al mese su circuito Maestro; si possono invece effettuare pagamenti fino a 1.500 euro al giorno e al mese su circuito Pagobancomat e fino a 3.000 euro al giorno e al mese su circuito Maestro. Con tale carta si può pure pagare per il carburante, sia in Italia che all'estero, senza commissioni, e si possono pagare senza commissioni i pedaggi autostradali e servizi FastPay.

A differenza della carta CheBanca! standard prevista per il conto corrente CheBanca! di base, questa carta CheBanca! consente anche di effettuare acquisti online. Alla carta CheBanca! del Conto Yellow, potenziata rispetto a quella del conto corrente di base, è associato un numero identificativo, il PAN, oltre ad una data di scadenza e ad un codice di controllo CVC2 sul retro, e la cosa più importante è, dunque, che è abilitata agli acquisti online grazie al MasterCard® SecureCode™. Inoltre, essa può essere utilizzata per versare contanti e assegni sul proprio Conto Yellow comodamente dagli sportelli ATM di CheBanca!.

Oltre alla carta di debito CheBanca! inclusa nell'offerta, vi è la possibilità di richiedere una carta di credito, utilizzabile su circuito MasterCard in tutta sicurezza grazie al servizio gratuito SecureCode, con la quale si potranno fare acquisti, si potrà pelevare denaro contante presso gli sportelli automatici ATM e si potranno pagare pedaggi autostradali, giusto per fare qualche esempio. Le spese di tale carta ammontano a 24 euro all'anno di canone, a meno che la si utilizzi per almeno 5.000 euro all'anno, caso in cui non sarebbe dovuto alcun canone, e al 4% di commissioni per operazione, con minimo 2,5 euro da pagare ad operazione; a questo si aggiunge un costo dell'1% di maggiorazione cambio per operazioni contemplanti eventuali cambi di valuta dall'Euro ad altra valuta estera. Con questa carta di credito si possono prelevare contanti fino ad un massimo di 500 euro al giorno. Il fido della carta è impostabile con un minimo di 1.500 euro ed un massimo di 20.000 euro.

Il Conto Yellow, a differenza del normale conto corrente di CheBanca!, consente di operare pure in filiale senza pagare alcuna commissione. Mentre per il conto corrente classico era prevista una commissione per ogni operazione o l'abbonamento ad un servizio opzionale per non pagare per ogni operazione, per il Conto Yellow si può operare da qualunque sportello fisico sul territorio nazionale senza preoccuparsi di tali spese. Questo è importante perché è semplice operare in filiale, con sportelli aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 19:00, e il sabato dalle ore 9:30 alle ore 13:00.

Il Conto Yellow è utilizzabile anche con l'app di CheBanca!, scaricabile gratuitamente dai più rinomati app store online, un'app che consente di gestire il proprio conto gratuitamente per mezzo di un dispositivo mobile quale uno smartphone o un tablet; con tale app si potranno così, ad esempio, effettuare bonifici, effettuare ricariche telefoniche e ricevere le notifiche delle operazioni bancarie eseguite, molto utili anche ai fini della sicurezza.

Schematizzando, le caratteristiche principali del Conto Yellow di CheBanca! sono:

- operatività online, via telefono e in filiale, e tramite app gratuita;
- canone annuale di 24 euro per il suo mantenimento, azzerabile;
- assenza di canone per la carta Bancomat internazionale CheBanca!;
- prelievi e pagamenti gratuiti in tutto il mondo con carta CheBanca!;
- operazioni bancarie online, per telefono e in filiale gratuite illimitate;
- rendimento dovuto ad un tasso di interessi che può arrivare all'1,80% annuo;
- assorbimento del costo dell'imposta di bollo da parte di CheBanca!.

Dal punto di vista della sicurezza il Conto Yellow di CheBanca! è, al pari degli altri conti correnti italiani, assicurato fino a 100.000 euro grazie alla protezione del FITD, ossia del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che tutela ogni cliente in caso di problemi con un rimborso del denaro in giacenza, che avviene in tempi relativamente brevi, fino ad un massimo di 100.000 euro.

Per aprire un Conto Yellow di CheBanca! online se si è già intestatari di un conto corrente CheBanca!, si può semplicemente eseguire un upgrade del conto, una trasformazione che cambi il conto corrente di base nel Conto Yellow. Per farlo, basta entrare nella propria area personale del conto corrente e semplicemente cliccare su "Passa a Conto Yellow". Con questa trasformazione verrà conservato l'IBAN del vecchio conto corrente, si manterranno l'eventuale accredito dello stipendio o della pensione e l'eventuale addebito delle utenze e, volendo, si potrà mantenere la carta CheBanca! di base, oppure la si potrà sostituire con la carta CheBanca! tipica del Conto Yellow, che grazie al circuito Maestro consente acquisti online, e per farlo basterà cliccare su "Sostituzione carta". Nel caso si disponesse di una carta di credito e di un libretto assegni, questi saranno ancora utilizzabili con il passaggio al nuovo conto. Analogamente si può trasformare un Conto Titoli CheBanca! in un conto Yellow.

Per aprire un Conto Yellow di CheBanca! online se non si è già intestatari di un conto corrente CheBanca!, bastano un documento di identità ed il codice fiscale, ammesso che non si sia già clienti della banca. In pochi minuti, si potrà aprire il conto online senza nemmeno dovere stampare e firmare documenti cartacei da spedire alla banca, poiché CheBanca! consente l'apertura del conto interamente via Internet, con la massima comodità possibile. I nuovi clienti di CheBanca!, dopo avere fatto la richiesta online, dovrebbero effettuare un bonifico, anche solo di un euro, da un altro conto corrente di cui siano intestatari, per l'identificazione; in alternativa potrebbero richiedere l'allineamento automatico SEDA, grazie al quale sarà la stessa CheBanca! che penserà all'identificazione, contattando un'altra banca del cliente.

Apri un Conto Yellow di CheBanca! online

Torna a Conti correnti migliori.