Conti correnti online e conti correnti tradizionali

I conti correnti online sono, per certi versi, i conti correnti tenuti in maggior considerazione da chi si accinge ad aprire un conto corrente, grazie anche alla loro grande pubblicizzazione che ha visto un'impennata negli ultimi anni, facendo essi capolino un po' ovunque, tra giornali, televisione e, ovviamente, Internet.

I conti correnti tradizionali, d'altra parte, rappresentano ancora oggi il non plus ultra per chi, con spirito tradizionalista, strizza un occhio alla solidità percepita dal classico sportello di filiale, dalla classica agenzia sul territorio alla quale rivolgersi per ogni evenienza, per operare con il proprio conto nella più classica delle maniere oppure per chiedere ed ottenere consiglio a tu per tu, contando sul rapporto umano diretto.

Rispetto ai conti correnti tradizionali, i conti correnti online offrono dei vantaggi che, per molti correntisti, sono imprescindibili, quali la velocità e la comodità di apertura e di utilizzo, di fatto la praticità nell'operare, la pressoché totale assenza di costi per l'apertura e l'utilizzo sia in termini di canoni che in termini di spese ad operazione e, a volte, anche la possibilità di ottenere un rendimento percependo interessi più o meno sostanziosi grazie a tassi di interesse diversi da zero, che possono rendere certamente allettante il rapporto guadagno/costi. Anche a livello di assistenza, comunque, con un conto corrente online il cliente non è di certo lasciato a se stesso in quanto un po' tutte le banche online prevedono un'attenta assistenza via telefono, email e chat.



Il punto forte di un conto corrente online risulta comunque essere quello dell'assenza di spese, che caratterizza un po' qualunque conto corrente di questo tipo a meno di casi molto particolari, rendendolo dunque più conveniente di quello tradizionale, a partità di altre condizioni; non va trascurata nemmeno la possibilità di ottenere buoni rendimenti con un tale strumento di risparmio, a volte davvero competitivi anche se confrontati con quelli dei conti deposito concepiti apposta come strumenti di investimento, interessi intascabili senza alcuno sforzo e nella massima sicurezza, sebbene con un conto online si operi su Internet, dove non mancano di certo insidie, alle quali si può però ovviare prestando attenzione ed usando il buonsenso.

A volte, in realtà, le differenze tra un conto corrente online e un conto corrente tradizionale sono minime, essendo molti conti correnti tradizionali ordierni di tipo multicanale, e offrendo così anche un servizio di Internet banking grazie al quale è possibile utilizzare un conto corrente tradizionale anche via Internet a condizioni analoghe a quelle previste per i conti correnti online veri e propri. Inoltre, alcune banche tradizionali offrono anche un conto corrente online moderno, a fianco di quello tradizionale concepito in origine. D'altra parte, in linea di principio, i conti correnti online non sono manchevoli di funzionalità rispetto a quelli tradizionali e pertanto possono essere utilizzati per fare praticamente tutto quello che si può fare, normalmente, con i conti correnti tradizionali.

Del resto, in quanto a sicurezza, un conto corrente online ed un conto corrente tradizionale si equivalgono, se non altro per quel che concerne l'assicurazione prevista per legge per ogni conto corrente apribilie in Italia: quella del FITD o dell'FGD, fondi di tutela per i depositi che garantiscono parimenti sia i conti correnti online che i conti correnti tradizionali, fino a un massimo di 100.000 euro a depositante per banca, e che anzi offrono pari protezione anche per i conti deposito online e per i conti deposito tradizionali.

Torna a Guida ai conti correnti.